Il Museo delle civiltà nere a Dakar si presenta dal punto di vista architettonico come una struttura a pianta circolare, che ricorda da vicino la sagoma delle tradizionali capanne del Senegal meridionale. Obiettivo del museo è quello di ricostruire e preservare i molti tasselli che compongono l'identità nera, con il fine di affrancare i popoli africani dalla narrazione colonialista. Nelle sale sono esposti oggetti di molte epoche, dai primi ominidi in Africa alla cultura dell'antico Egitto, così come abbigliamento, strumenti, gioielli, armi e arte africana moderna contemporanea.