L'isola di Carabane ha una superficie di 57 km², ha circa 500 abitanti e si trova nell'estremo sud della Casamance, regione dell'estremo sud-ovest del Senegal. Per quasi un secolo e mezzo è stata la prima stazione commerciale della Francia all'inizio della conquista coloniale.
L'isola, con il suo patrimonio storico, ecologico e culturale è parte fondamentale della ricchezza della regione. Per questo è inserita nell'elenco provvisorio come Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Visitando Carabane, non si possono perdere la vecchia chiesa del 1885, i resti delle case commerciali e il cimitero in cui si trova la tomba del capitano Protet, governatore della Casamance e protagonista di alcune importanti rivolte.