Il mercato, centro della movimentata vita quotidiana della capitale senegalese, si trova in un piccolo ed elegante edificio coloniale dai colori vivaci costruito nel 1860 che fu distrutto da un incendio e ricostruito identico. Frutta e verdura di tutti i generi sono disposte sui banchi in maniera coreografica, il pesce è freschissimo e pulito con grande cura, e tanti sono i banchi di macelleria in cui addetti in camice bianco tagliano la carne in pezzi minutissimi.